“Commento di un Simposio…”

 

Sabato e Domenica 7/8 maggio 2005, presso il Dipartimento di Morfologia Umana - Università Studi di Milano -  si è svolto il

“3° Simposio di karate Tradizionale, Budo e Sport di Combattimento”.

Alla sua terza edizione, il Simposio, organizzato dall’ISI (Istituto Shotokan Italia) e con l’illustre collaborazione di Enti vari fra i quali l’USacli, è un’appuntamento biennale sentito, seguito e criticato da tutti gli “addetti ai lavori”.

Noi dell’USacli Novara, abbiamo deciso di partecipare , con un gruppo di studenti, ai lavori del Seminario.

Non ho intenzione di commentare gli studi proposti ed i Docenti intervenuti; tutto è stato interessante, e bisognoso di un’accurato approfondimento, dall’argomento “alla portata di tutti”: L’integrazione idrosalina nel Karate di Pier Luigi Liscio, al: Basi Neurali e neuroendocrine per il volore edenico e adattativo nel gesto atletico nel karate shotokan di Roberto Toni; una miriade di informazioni, alquanto complicate, sul “cervello” e l’utilizzo delle varie aree…data la complessità, credo sia stato l’argomento meno compreso…!
Ognuno dei presenti, penso abbia trovato, argomenti interessanti, e senta il bisogno di approfondirli.

…Appunto va segnalato per l’organizzazione in toto, molto precisa ed accorta.

La nota, purtroppo, è che il Simposio sembra sia osteggiato dagli esterni ISI/FIKTA, solo qualche presenza di tecnici USacli, un vero peccato, visto che quest’incontro, è l’unico nel suo genere in Italia, occuparsi di Budo in un luogo così prestigioso come l’Università, ancora il riferimento più accreditao…!!

Voglio con queste righe, testimoniare la mia gratitudine e riconoscenza agli organizzatori, dalla Dott.sa Turci al Presidente Achilli, che si sono prodigati per la buona riuscita del Simposio, e colgo l’occasione per fare  una affermazione che sembra semplice e retorica, ma credo dica tutto…

”Io c’ero”!

 

M° Michele Julitta

Coordinatore Arti Marziali

 USacli Piemonte