Stage Tanaka

Cormano 4 Aprile 2007

TANAKA da SANTINI

In Italia per il matrimonio di Katia, figlia di GSB, Soke Tanaka, mercoledì 4 aprile ’07,  è stato ospite nella omonima palestra Santini, diretta appunto dal M° Alfredo Santini Budoka Lombardo di prestigio.

Venuto per assistere ad una lezione di ju jitsu e ken jutsu, coordinata da Shike Bertoletti, Soke Tanaka, non c’è la fatta…anche in “borghese”, ha voluto onorare i Maestri presenti del Team GSB, proponendo i “primi passi” di un kata con l’ohgi (ventaglio), “La Danza del samurai”(maai); senza tralasciare i minimi dettagli, il Soke, si è prodigato nelle spiegazioni, bersagliato dalle domande dei presenti.

I Maestri Balconi, Cattaneo, Julitta, Palandri; Sacchi e Bergomi, componenti del Team, ed alcuni esperti, invitati alla lezione, hanno diligentemente seguito le linee guida dettate dal Soke.

Tra un esercizio e l’altro, moltissimi riferimenti e particolari; seguire la “via del Samurai”, è impresa alquanto ardua, nulla è lasciato al caso, l’adepto deve comprendere il significato di ogni gesto e parola!

Nel tatami a fianco, simultaneamente, GSB, dirige una lezione per principianti e avanzati;.. si odono kiai e la progressione numerica giapponese che ogni atleta scandisce eseguendo le mitiche “flessioni punitive”, elargite dallo Shike.

L’interesse è così forte che non ci si accorge del passare del tempo.

Una breve esibizione di suemonogiri (il taglio del bambù) con precise spiegazioni di GSB ai presenti, la consegna di Soke Tanaka di una meravigliosa katana ad un emozionantissimo Sensei Cattaneo; doni, foto, firme sui gi, alla fine di questo inaspettato incontro con un grande Maestro, dotato di un carisma eccezionale, disponibile, iperattivo; in tutto il globo, il suo Koden Enshin ryu, è conosciuto ed apprezzato, tra i suoi allievi persino Sensei Hirokazu Kanazawa, per chi non lo sapesse, mitico Karateka e Maestro di fama mondiale.