Stage di Arti Marziali

Riccione 28/29/30 Aprile e 1 Maggio 2007

Numerosi i presenti allo Stage di Arti Marziali dell’Amateur Karate group and Similar Disciplines USacli Novara, svoltosi a Riccione il 29-30 aprile e 1 maggio 2007.

I Maestri, Michele Julitta di Oleggio (NO), Francesco Palandri di S.Giuliano M.se, Walter Tagliaferro di Luino (VA) per il karate, goshindo, kobudo, ed il giovane tecnico Pasquale Di Pinto di Borgosesia (VC), per l’Aikido e Jodo, si sono divisi i compiti nei tre giorni di studio, esprimendo al meglio le loro qualità ed esperienza in “campo marziale”.

Il primo giorno di keiko, all’aperto sulla soleggiata spiaggia Riccionese, è accompagnato da un incuriosito pubblico di villeggiatori; molte le domanda rivolte ai docenti ed esperti, “infinite” le foto ed i filmati dei momenti più rilevanti della mattinata.

Nel tardo pomeriggio, una lezione del corso qualifiche, tema: verifica delle relazioni dei candidati.  

Ottimi i “lavori consegnati”, molti gli  interventi dei presenti e gli argomenti trattati.

La seconda giornata è, in parte, dedicata agli esami qualifiche e gradi.

In un “dojo Riminese”, (a Riccione “tutto” era da mesi prenotato, per altri eventi marziali e non…), la mattinata si articola con un “primo intervento” di Aikido, a cura del tecnico Di Pinto, per continuare con gli Istruttori, Piantanida e Sacchi che si impegnano in una lezione di  Karate e Ken Jutsu, mentre la commissione composta da, Julitta, Palandri, Tagliaferro, si prodiga nella valutazione dei candidati agli esami qualifiche e gradi.

Da sottolineare la performance del M° Davide Baracchi. Venticinque anni al seguito di Sensei Palandri;  un karate di alto livello tecnico, “accompagnato” da una interessante tesi consegnata alla commissione: consegue il grado di cn. 5° dan Fudokan/Shotokan ryu.

Qualifica di Istruttore di Karate a Valentina Bossi ,idonea inoltre, al grado di cn.2°dan.  

Davide Pascuzzo e Livio Antenucci, cn. 1°dan.

Marcello Ugazzi, 2° dan; ad,  Alessandro Mazzocchi, Marco Malandrino,  Pasquale Napoletano, Samantha Vitanza il grado di  cn. 3° dan.

Si arriva alla conclusione, il terzo giorno, nonostante il mal tempo, tutti in spiaggia: tra pioggia e “l’umida sabbia”, indefessi si continua a praticare.

Tutti hanno dato il proprio contributo all’incontro, che sicuramente avrà un seguito anche tra gli amici, allievi e tecnici, assenti per gli infiniti impegni presi!