GSB Team a Mendrisio (CH)

8 Marzo 2009

 

Il team in Svizzera

 

Domenica 8 marzo ’09, a Mendrisio, preso il dojo diretto dal M° Elio Zicca, si è svolto, in concomitanza alla prova d’esame dei candidati al corso istruttori WJJKO, il periodico incontro del GSB Team.

Dopo un’esperienza, non proprio esaltante in dogana,.. di cui si può soltanto dire: “iustitiam quaerimus, rem omni auro cariorem" -Cicerone- (ricerchiamo la giustizia, cosa più preziosa di ogni ricchezza). Presenti all’appello: GSB, Angelo Balconi, Luigi Cattaneo, Stefano Draghi (titolare del corso istruttori), Valerio Forti, il Sottoscritto, Ernesto Bergami e, in veste di candidati tecnici, Ezio Gheno, Massimiliano Manicone e Gabriele Caccia, in deficit di presenze per potersi presentare all’esame!

“Il Maestro Elio Zicca ha ricevuto in  gennaio il riconoscimento di cn 6°dan di Karate dalla Fesik, ‘per la qualificata opera svolta nell’insegnamento delle arti marziali nella Regione Lombardia e nel Ticino’.

Tecnico di karate e ju jitsu svolge l’attività a Mendrisio, presso la palestra dell’istituto Paolo Torriano: l’ASD Sho Bu Kan è associazione attiva dal 1991!

Si inizia il keiko con un leggero ritardo (ore 9,30), senza (quasi) rendersene conto, si chiuderà alle ore 15,00!!

Come parte dell’antico Ju jitsu, GSB Shike, propone un circuito operativo comprensivo di: corsa, tecniche di lancio, di caduta, calcio/pugno, a terra, saltelli, flessioni, accosciate, addominali per finire di nuovo con la corsa.

Devo dire, anzi affermo, che ho visto una grande determinazione da parte di tutti e specialmente molto “spirito”. Un vero plauso al Ns shike, che con i suoi quasi...(non si dice) anni, ha veramente meravigliato, svolgendo il percorso, come tutti i presenti, dando prova della sua buona forma fisica.

Dopo la prova, ore di ju jitsu, con il sho bu kata (il kata per diventare piccoli guerrieri); ichi no kata applicato e libero per i corsisti, e ni no kata per i componenti del Team.

Decine di nage waza (tecniche di lancio), katame waza (bloccaggio dell’avversario), atemi waza (colpi sul corpo, per mettere fuori combattimento l’avversario); le esercitazioni vengono provate e ripetute sino allo sfinimento, quando il dolori alle ginocchia (meglio dire in tutto il corpo), si fanno insopportabili, Shike GSB ‘regala’ cinque  minuti di recupero, dediti al cambio dell’abbigliamento e preparazione per il ken jutsu.

Nonostante l’estenuante affaticamento, nessuna defezione, si impugnano gli iaito, alcuni il semplice bokuto!

L’affascinante arte della spada, viene accolta con estrema disciplina e concentrazione. Lo studio di tenkan, delle posizioni di base, e del kata propedeutico jumonji, sono le ultime esercitazioni del lungo keiko protrattosi ormai nel primo pomeriggio!

Si conclude con il suemonogiri ed il sorprendente risultato dato dagli ottimi tagli effettuati dai componenti del Team e quattro istruttori scelti per la ‘prima prova’, che, come dice sempre GSB, fa “fibrillare il cuore”!

Si termina con il saho di consegna degli attestati di istruttore WJJKO:

3° livello

Cifalinò   Davide

Cognat    Daniel

Manicone Massimiliano

Mennea   Salvatore

Ferranti   Massimo

Morosoli  Mauro

Ruggeri   Gabriele

Rulli        Roberto

Scamarcia Nicola

Talamona  Piero

Zampol   Salvatore

Zija        Pasmacin

Murru     Raffaele

1° livello

Gheno    Ezio

Non si vede l’ora di constatare con mano (o meglio, con bocca) la bontà delle vivande gentilmente offerte da Elio Zicca e Shobukan Mendrisio…forse, prima di sera saremo a casa!

Michele Julitta

GSB Team Component