Il GSB Team al Castello

30 Giugno 2007

Il Team al Castello

Castello di Stefanago, Borgo Priolo (PV), 30 giugno 2007; luogo e data dell’incontro mensile del GSB Team.

“Nascosto” tra il verde delle colline Pavesi, il Castello di Stefanago, si raggiunge percorrendo strade dei “tempi passati”, tra boschi, prati, frutteti e seminativi.

Sotto la torre del Castello (XI-XIV sec. d.c.),”arroccato su un poggio piramidale, grazie alla sua posizione si apre un panorama a 360° sull’Oltrepo Pavese”, il ritrovo dei componenti del Team.

Si prevede un allenamento speciale, come sempre del resto…

Keiko all’aperto, nel verde cortile, raggiunto passando l’antico portale.

E’ pomeriggio, il sole a picco sulle nostre teste; chi ancora ha la “chioma integra”, è più fortunato, per gli altri, non rimane che godere della poca ombra che il verde ci regala, o cavarsela come può.

Alla vestizione delle armature da Kendo, è già lezione, Shike GSB insegna…i più esperti collaborano.

Si dividono i gruppi, chi indossa l’armatura impugna lo shinai, un altro gruppo pratica con i bokuto (bokken).

L’utilizzo della “spada con l’ armatura”, è piuttosto pesante,..lo Shike, non fa nulla per alleggerirlo,…caricamenti ampi, colpi decisi al capo, collo, braccia e torace, non bastano le protezioni per “assorbire” tecniche così decise; lo “spirito” e il “coraggio” che aleggia tra i praticanti sono le qualità necessarie per combattere la sofferenza!

Le ore passano con il Komionuchi, nottoh e battoh con gli iaito, i kata Koden Henshin ryu di Soke Fumon Tanaka, discendente patriarca della scuola; non mancano, particolari e massime del Soke, riferite con orgoglio e passione da un’impeccabile Shike, coadiuvato da Sensei Cattaneo e Veronique Santarossa.

Dopo quattro lunghe ore di pratica, il suemonogiri; una volta tanto, il materiale necessario, “l’introvabile bambù”, è sufficiente.

Tutti si prodigano nell’esercitazione, curata nei dettagli da GSB, che chiude, tagliando due bambù con una sola tecnica, applaudito caldamente dai presenti.

Saluto, pulizia delle armi e piegatura delle Hakame al termine dell’ ”ennesima avventura” del team.

Non mancano le foto di gruppo, “valutate con millesimale precisione” dall’editore di Samurai, Sensei Giacomo Spartaco Bertoletti.

 

Michele Julitta

GSB Team Component