Gara di Karate a Triuggio

19 Novembre 2006

Kuniba a Triuggio 

Alla 1° prova del campionato interprovinciale USacli Milano svoltosi a Triuggio (MI) domenica 19 novembre 2006, la presenza di Soke Kozo Kuniba

-Soke Kuniba discende da un importante famiglia Okinawense, la    “famiglia Kokuba”, con quasi 2000 anni di storia e di Kosei Kokuba fondatore dello Seishin Kan,  da cui Kenwa Mabuni, trasse le basi per fondare uno degli stili di karate più conosciuti al mondo, lo Shito ryu:  continua a perfezionare il sistema di autodifesa di famiglia, il Goshin, usato anche dalle forze di polizia Giapponesi.

Capo scuola del Karate Mobuto-ha Shito ryu, è intimamente legato  alla più importante tradizione del Karate e delle Arti Marziali Giapponesi;  Soke Kozo Kuniba, è figlio d’arte.        Il padre Shogo, è stato fondatore di una scuola di “Difesa Personale”, di Kobudo e di Iaido;  è stato uno dei pochi uomini ad avere l’onore di esibirsi di fronte all’Imperatore del Giappone nell’arte dell’uso delle Katana.

Grande fu la maestria nella pratica del Budo da essere considerato uno dei più importanti marzialisti del secolo scorso.-

Molto gentilmente il Maestro si è prestato, per una breve e seguitissima dimostrazione, alla consegna dei premi ai partecipanti e, “naturalmente”, alle numerose foto richieste!

Per la cronaca, l’Amateur Karate Group USacli, in campo con  47 atleti , un numeroso gruppo di Arbitri, oltre che gli “assistenti” per Sensei Kuniba, Marco Malandrini, e Denis Sacchi, ed i  Maestri Julitta, Corrà, Tagliaferro, Palandri,  e Camerini.

La gara, organizzata dall’Usacli Milano è stata coordinata dal M° Massimo Ciardella, collaboratore di Sensei Santini.  Circa 150 i partecipanti delle categorie giovanili, si è articolata su una doppia prova di kata  e con una prova di kumite “formale”.

L’ASD Sporting club Oleggio del M° Julitta, si classifica con le cinture nere Diego Loreggian e Granata Domenico nel kata e kumite.