Gassaku Fornaci 2017

02/07/17

In una calda domenica di luglio, il consueto gasshuku di Budo, organizzato presso il dojo di Fornaci (BS), diretto dal Maestro Renzo Scalmati, cn. 7° dan di karate, nonché esperto marzialista, membro della commissione tecnica Nazionale arti marziali USacli.
Presenti al keiko, i docenti Corrà, Julitta, Rossi e Paccagnella.
Numerose le cinture nere, tecnici ed esperti invitati.
L'allenamento ha inizio con il taiso proposto e codificato dal Maestro Enrico Paccagnella.
La conduzione passa a Shihan Michele Julitta, che propone il kata Wanshu, "rivisitato" dal Prof. Iljia Jorga, Soke del Fudokan ryu mondiale.
Alcune tecniche vengono applicate in coppia, per concludere con esercitazione di nage e kangetsu waza; non mancano accorgimenti e dritte riguardanti atemi a mano aperta e particolare vibrazione dell'anca, shindo!
Shihan Scalmati propone alcuni passaggi elementari di nunchaku e bo, erudendo i presenti sull'argomento, kobudo di Okinawa.
Parte del lavoro, per evidenti problemi di spazio, viene svolto all'aperto.
Scalmati, prosegue con il komiuchi.
A Sensei Walter Corrà, il kata Jutte ed il bunkai di alcune tecniche peculiari.
Non manca la foto di gruppo con la bandiera dell'ente di appartenenza, l'Usacli.
Naturalmente a fine incontro, "tutti al ristorante", il pranzo offerto dall'organizzazione di Shihan Scalmati, l'Eunka.