AS SPORTING CLUB OLEGGIO

US Acli Novara

 

Karate: esami cintura colorata

 

Giugno, l’attività allo Sporting Oleggio, non è ancora terminata, anzi,  per il settore karate in calendario, sabato 26, gli esami per il passaggio di cintura colorata (kyu=gradino).

Sono ventisei in questa sessione, i karatekas candidati, tutti tra i 7 ed i 13 anni d’età.

Per il settore giovanile, 6/13 anni, si prevede una sola sessione d’esame annuale.

L’intero anno, i piccoli atleti si preparano con lo scopo di arrivare al fatidico traguardo, il passaggio di  cintura.

Nel karate gioca un ruolo importante la disciplina e la gerarchia, il cambio di cintura è il primo passo per capirne il significato.

Tutti i ragazzi comprendono, praticando, con quale fatica ed impegno si raggiunge il traguardo prefissato, e assimilano molteplici valori che l’attività insegna.

Il superamento delle emozioni, i tabù, l’autocontrollo la non violenza, la socializzazione, il gioco, l’attività propedeutica e, non ultimo, l’agonismo sono parte integrante della disciplina e dei nostri insegnamenti.

Educazione, rapporti umani, cultura e atto motorio è quello che l’associazione ha inteso sempre essere al centro dell’attività proposta.

Anche per quest’anno sportivo, il Maestro Julitta, divenuto coordinatore del settore arti marziale US Acli Piemonte, ed i suoi collaboratori, sperano di essere riusciti nel loro intento, e si complimentano con gli atleti idonei al passaggio di cintura.

Per tutti citiamo, Bruno Serafin che, con la sua performance e l’impegno dato durante la pratica, è idoneo al passaggio da cintura bianca 9°kyu a cintura arancione 7° kyu.

Tra i pochissimi atleti che nei vent’otto anni di attività societaria è riuscito “acquisire due cinture” in un esame.

Diego Loreggian 10 anni e Marco Polli 11, hanno conseguito il traguardo di cintura marrone 1°kyu.